Beaucaire

 

È una delle porte della Camargue. Meravigliosa cittadina (15.860 abitanti) nel dipartimento di Gard (Arrondissement: Nîmes, nella regione Languedoc-Roussillon) con notevoli tesori romanici sita alle porte di Arles.
Sita sulla riva destra del Rodano, è stata fondata nel VII secolo a.C. e divenne famosa per essere percorsa dalla Via Domizia, (o Via Domitia), antica strada romana che congiungeva la valle del Rodano con la Spagna, attraversando le Alpi al colle del Monginevro.

 


Sviluppatasi durante il Medioevo, è oggi un bel centro turistico discretamente frequentato che, oltre a numerose bellezze naturali, vanta interessanti opere architettoniche di notevole importanza storica ed artistica.



Meravigliosa è la Abbaye troglodytique de Saint-Roman, la barocca Église collégiale Notre-Dame-des-Pommiers (la più grande della città), l'Église St Paul (pregevole esempio di gotico provenzale).
Tra i musei cittadini spiccano il museo di storia Musée Auguste Jacquet e il curioso Musée du Cheval et de l'Eperonnerie d'Art.
Si ricorda che Beaucaire, oltre ad ospitare Les Estivales (importante evento tauromachico e culturale) è  dal 2007 Cité du Livre.


Informazioni utili:

Coordinate:  

  • Latitudine: 43° 48′ 29″ Nord
  • Longitudine:  4° 38′ 39″ Est

Ufficio turistico:
24, cours Gambetta
30300 Beaucaire
Tel 04 66 59 26 57
Fax 04 66 59 68 51





CAMARGUE Il più grande delta fluviale dell'Europa occidentale

HOTEL CONSIGLIATI Gli Hotel per visitare la Camargue

AVIGNONE Guida alla Città dei Papi