Camargue

La Camargue è un'estesa zona umida (che tecnicamente è un'isola in quanto completamente circondata da acqua), sita a sud di Arles fra il Mar Mediterraneo e i due bracci del delta del Rodano (Grand Rhône e Petit Rhône).


 

Con la sua area di oltre 930 km² è il più grande delta fluviale dell'Europa Occidentale e si presenta come un'immensa pianura composta da vaste lagune (étangs) di acqua salata separate dal mare da banchi di sabbia e circondati da paludi o laghi ricoperti da canneti e cinti da aree coltivate alquanto estese.


 

Territorialmente amministrata dal dipartimento delle Bocche del Rodano, la Camargue, comprende il Parc Naturel Régional de Camargue (Parco naturale regionale della Camargue), creato nel 1970 e caratterizzato da una fauna unica (tra cui più di 400 specie di uccelli) che comprende anche la celebre razza equina Camargue: un cavallo molto simile ad un pony (altezza al garrese:1,33 e 1,43)  conosciuto fin dai tempi di Giulio Cesare e caratterizzato da un mantello grigio.


 

I confini della Camargue, suddivisa in Petite Camargue (a ovest del Petit-Rhône),  Grande Camargue (tra le due braccia del Rhône) ed il Plan du Bourg (a est del Grand-Rhône), vengono ininterrottamente modificati dal fiume Rodano, con la sua immensa foce, che trasporta a valle grandiosi quantitativi di melma, creando una regione dalla bellezza naturale selvaggia ed affascinante e dall'anima indomabile.

La capitale della Camargue è la splendida e vivace Arles (che ispirò anche il grande Vincent Van Gogh), ma numerose sono le città e le cittadine che conquistano per il loro carattere orgoglioso e deciso e per la loro incomparabile bellezza che si perde tra paesaggi dal fragile equilibrio e dal fascino incredibile.



Cosa visitare:

Altri centri della Camargue:


Beaucaire






CAMARGUE Il più grande delta fluviale dell'Europa occidentale

HOTEL CONSIGLIATI Gli Hotel per visitare la Camargue

AVIGNONE Guida alla Città dei Papi