Arles: le mura


 

La prima cinta muraria è stata eretta alla fine del I secolo a.C. e porta fino all'anfiteatro ed al fiume. Il tratto meglio conservato è quello che dalla porta di Augusto conduce alla torre des Mourgues (dai monaci del monastero di San Cesareo).

 

Più volte ampliate (soprattutto nel tardo medioevo) con il passare degli anni furono sensibilmente modificate andando a comprendere alcuni monumenti funerari e blocchi di reimpiego. Ancora oggi sono visibili i resti della torre dello Scorticatoio o torre del Leonet, del 1372, e della porta della Cavalleria, ricostruita nel 1588.






CAMARGUE Il più grande delta fluviale dell'Europa occidentale

HOTEL CONSIGLIATI Gli Hotel per visitare la Camargue

AVIGNONE Guida alla Città dei Papi